ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1516282377, active_ip = '54.234.65.78', acti' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1516282377, active_ip = '54.234.65.78', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = 'dor1nk9550tgapnc5qnrm4hu90'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 155691 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Anche tu fai uso di droghe?


Article Marketing » Societa » Anche tu fai uso di droghe?



Anche tu fai uso di droghe?


Preleva il codice html | PDF | Stampa
scritto da: graficiromalive - Visite: 0 - Numero di parole: 545 - Data: 5 Jan 2016 - Ora: 10:39 PM 0 commenti




Per parlare di droga bisogna partire da una piccola premessa: i dati che vengono forniti da varie fonti, sono parzialmente inattendebili. Il motivo?  Cocaina, ecstasy, cannabis e altre droghe sintetiche, sono diventate di uso comune, come bere, mangiare. Molti considerano l’uso di alcune droghe, una sorta di passatempo, uno svago privato che non deve interessare nessuno. Quindi i dati sono assolutamente incompleti. Le acque del Tevere e del Po’ quando sono state analizzate, hanno dato ben altri risultati rispetto alle varie statistiche e relazioni annuali. Bisogna partire da un dato: molte persone guuadagnano soldi grazie allo spaccio di droga, molti giornalisti, magistrati, politici, professionisti, fanno uso di droghe, quindi stendere una parziale nebbia a copertura del fenomeno è utile! I dati dicono: nel 2014 il consumo di droghe stimolanti, come amfetamine o ecstasy è stabile tra gli studenti italiani (15-19 anni).Lo studio sui consumi di sostanze stupefacenti nella popolazione italiana è stato eseguito utilizzando diverse ed indipendenti fonti informative al fine di poter stimare il più correttamente possibile il fenomeno da vari punti di vista. Sulla base dell’ultima indagine di popolazione generale (GPS-DPA) condotta nel 2012 su un campione rappresentativo di circa 19.000 italiani (percentuale di adesione del 33,4%), è stato stimato il numero totale dei consumatori (sia occasionali sia dipendenti da sostanze), pari a oltre 2.300.000 unità. La relazione annuale al parlamento 2014 riporta  le varie statistiche relative al consumo di droghe in Italia. La cannabis spopola tra i giovani, il dato europeo parla di  un consumo che coinvolge 19,3 milioni di adulti tra cui 14,6 milioni di giovani, l’1% degli adulti  ne fa uso ogni giorno o quasi. Come dicevo all’inizio per molti a cocaiina e l’ecstasy è una sorta di distrazione da tenere segreta, perchè privata. Quello che sfugge a tutti è l’arrivo sul mercato di nuove droghe che sfuggono a tutti i controlli, quindi legali, usate nelle discoteche, a casa, a scuola, durante le feste. L’acquisto è facile e semplice su internet soprattutto. Dati agghiaccianti. Sommando il consumo di droghe con gli alcolisti cronici  arriviamo ad una popolazione di 3.800.000 persone, sommando consumo di droga con quella parte di popolazione a rischio per consumo di alcool arriviamo ad una cifra incredibile:6.800.000 persone, che convolge circa 21.000.000 di persone. Questa è la realtà. Cosa fare? Tutelare i propri figli, non lasciarli soli, dialogare con loro, creare unn rapporto forte, sostenerli nelle difficoltà quotidiane. L’età scolastica, in particolare dai 13 ai 18 anni, è difficile per un giovane, scuola, studio, amici, amiche, condizionamenti vari e poi quella voce interiore che pone domande, domande difficili e destabilizzanti. Se si è soli, si cercano modi e realtà per rendere tutto meno doloroso e si cercano sostanze e mezzi per evadere. In alcuni casi è utile trovare un’agenzia investigativa, che sappia seguire con la professionalità di un investigatore privato, il giovane e vedere quali amici, quali compagnie frequenta. Sugli effetti delle droghe ci torneremo.



Note biografiche dell'autore



Pubblica e condividi questo articolo

Per pubblicare questo articolo sul tuo sito o blog clicca qui per prelevare il codicie HTML
Ricorda: il corpo dell'articolo, il titolo, Note biografiche dell'autore e i link non possono essere né cambiati né rimossi. Per pubblicare questo articolo devi aver letto ed accettato i termini del servizio.


Rating: Nessun voto espresso
Per votare effettua il login

Commenti

Nessun commento.

Invia un commento

Per inviare un commento devi prima effettuare il login.










Social Bookmark
Bookmark to: Mr. Wong Bookmark to: Webnews Bookmark to: Icio Bookmark to: Oneview Bookmark to: Linkarena Bookmark to: Favoriten Bookmark to: Seekxl Bookmark to: Kledy.de Bookmark to: Social Bookmarking Tool Bookmark to: BoniTrust Bookmark to: Power Oldie Bookmark to: Bookmarks.cc Bookmark to: Favit Bookmark to: Bookmarks.at Bookmark to: Shop-Bookmarks Bookmark to: Seoigg Bookmark to: Newsider Bookmark to: Linksilo Bookmark to: Readster Bookmark to: Folkd Bookmark to: Yigg Bookmark to: Digg Bookmark to: Del.icio.us Bookmark to: Facebook Bookmark to: Reddit Bookmark to: Jumptags Bookmark to: Simpy Bookmark to: StumbleUpon Bookmark to: Slashdot Bookmark to: Propeller Bookmark to: Furl Bookmark to: Yahoo Bookmark to: Spurl Bookmark to: Google Bookmark to: Blinklist Bookmark to: Blogmarks Bookmark to: Diigo Bookmark to: Technorati Bookmark to: Newsvine Bookmark to: Blinkbits Bookmark to: Ma.Gnolia Bookmark to: Smarking Bookmark to: Netvouz

Statistiche

Categorie presenti: 0
Articoli totali: 8951
Autori iscritti: 19810
1 utenti online.

Copyright © 2018 article-marketing.biz - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA