ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1513340222, active_ip = '54.227.51.103', act' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1513340222, active_ip = '54.227.51.103', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = '93e7tdcm0e3p1ov2t5aqtackv7'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 173132 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Sterlina e Brexit, secondo un ex membro della BoE il peggio deve ancora venire


Article Marketing » Economia-e-lavoro » Sterlina e Brexit, secondo un ex membro della BoE il peggio deve ancora venire



Sterlina e Brexit, secondo un ex membro della BoE il peggio deve ancora venire


Preleva il codice html | PDF | Stampa
scritto da: helly - Visite: 0 - Numero di parole: 533 - Data: 14 Nov 2017 - Ora: 5:48 PM 0 commenti




La questione Brexit conferma di essere tremendamente complicata. Mentre si vanno riducendo sempre di più alcune view abbastanza ottimistiche, i negoziati tra Londra e Bruxelles per dare sostanza all'uscita del Regno Unito dalla UE sono fermi. Le due controparti si rimpallano le responsabilità di questa fase di stallo, che al momento sta penalizzando soprattutto il Regno Unito che è in posizione di obiettiva debolezza.

Chiaramente la prima a risentirne è la sterlina, che ogni tanto vive fasi ribassiste acute in mezzo a fasi di consolidamento. Spesso è diventata così oscillante da rendere i suoi cross tra le coppie di valute più volatili forex. Ma il peggio deve ancora arrivare, secondo uno degli ex membri della Bank of England: Adam Posen.

Egli si è lasciato andare a previsioni assai funeste sul futuro della valuta britannica, che vivrà un periodo di forte deprezzamento. E questo a prescindere dall'esito stesso dei negoziati. Sembra paradossale ma è così: il fatto stesso di negoziare una uscita, provoca danni come l'uscita stessa. 

La previsione funesta sulla sterlina

sterlinaI dati di fatto sono evidenti. La debolezza della sterlina inglese a partire dal referendum sulla Brexit del 23 giugno 2016 è stata palese. Da quel momento in poi infatti la moneta di Sua Maestà si è deprezzata contro la maggior parte delle altre valute. L'ichimoku trading system sul pound britannico contro euro e dollaro ha evidenziato una caduta spesso verticale del cambio. Questo per via della instabilità politica e degli scarsi progressi registrati sul fronte dei negoziati con la UE. Non si sa ancora chi sosterrà il costo dell'uscita, e a quanto ammonta. Ma non si conosce neppure se verranno salvaguardati alcuni diritti ai cittadini che oggi fanno tutti parte dell'unione europea, e domani non più.

Ma la previsione funesta di Posen deriva dal fatto che non c'è solo la Brexit ad affossare la sterlina inglese. O meglio non direttamente. A prescindere dall'esito dei negoziati infatti, il Regno Unito ormai si è inimicato l'Unione europea, ovvero il suo maggiore partner commerciale. Non per niente diverse banche e società finanziarie hanno già fatto i bagagli e lasciato Londra per altre capitali europee meno a rischio.

Nel prossimo futuro della Gran Bretagna ci sarà sicuramente maggiore difficoltà nel credito al consumo. Ma pure un enorme deficit di bilancio e qualche squilibrio commerciali (esistenti peraltro ancora prima della Brexit). Questi aspetti sono stati resi ancora più aspri dalla Brexit stessa. Che non è stata causa bensì un amplificatore. Anche se molti indicheranno ancora la Brexit come causa principale del deprezzamento della sterlina, in pochi si renderanno conto che non è così.



Note biografiche dell'autore

Appassionata di economia e finanza, collaboro con diverse riviste e siti del settore



Pubblica e condividi questo articolo

Per pubblicare questo articolo sul tuo sito o blog clicca qui per prelevare il codicie HTML
Ricorda: il corpo dell'articolo, il titolo, Note biografiche dell'autore e i link non possono essere né cambiati né rimossi. Per pubblicare questo articolo devi aver letto ed accettato i termini del servizio.


Rating: Nessun voto espresso
Per votare effettua il login

Commenti

Nessun commento.

Invia un commento

Per inviare un commento devi prima effettuare il login.










Social Bookmark
Bookmark to: Mr. Wong Bookmark to: Webnews Bookmark to: Icio Bookmark to: Oneview Bookmark to: Linkarena Bookmark to: Favoriten Bookmark to: Seekxl Bookmark to: Kledy.de Bookmark to: Social Bookmarking Tool Bookmark to: BoniTrust Bookmark to: Power Oldie Bookmark to: Bookmarks.cc Bookmark to: Favit Bookmark to: Bookmarks.at Bookmark to: Shop-Bookmarks Bookmark to: Seoigg Bookmark to: Newsider Bookmark to: Linksilo Bookmark to: Readster Bookmark to: Folkd Bookmark to: Yigg Bookmark to: Digg Bookmark to: Del.icio.us Bookmark to: Facebook Bookmark to: Reddit Bookmark to: Jumptags Bookmark to: Simpy Bookmark to: StumbleUpon Bookmark to: Slashdot Bookmark to: Propeller Bookmark to: Furl Bookmark to: Yahoo Bookmark to: Spurl Bookmark to: Google Bookmark to: Blinklist Bookmark to: Blogmarks Bookmark to: Diigo Bookmark to: Technorati Bookmark to: Newsvine Bookmark to: Blinkbits Bookmark to: Ma.Gnolia Bookmark to: Smarking Bookmark to: Netvouz

Statistiche

Categorie presenti: 0
Articoli totali: 8951
Autori iscritti: 19810
0 utenti online.

Copyright © 2017 article-marketing.biz - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA