ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1516340792, active_ip = '54.234.65.78', acti' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1516340792, active_ip = '54.234.65.78', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = '1d1i8bgiqbd84vg8cscdehoop5'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 3624 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Debutta Natura Giuridica, il nuovo ecoBlogico di InFormazione ambientale.


Article Marketing » Ambiente » Debutta Natura Giuridica, il nuovo ecoBlogico di InFormazione ambientale.



Debutta Natura Giuridica, il nuovo ecoBlogico di InFormazione ambientale.


Preleva il codice html | PDF | Stampa
scritto da: Andrea Quaranta - Visite: 597 - Numero di parole: 765 - Data: 4 Jul 2008 - Ora: 10:03 AM 0 commenti




Natura Giuridica è più di un blog sull’ambiente.

È un ecoBlogico di InFormazione, comunicazione e diritto ambientale.

Natura Giuridica di Andrea Quaranta è un progetto che consiste nel diffondere e condividere informazione e comunicazione ambientale approfondita, comprensibile e imparziale.

Come dice il nome stesso, Natura Giuridica si propone di trovare un dialogo equilibrato fra le esigenze della natura, dell’ambiente, dell’ecologia, da un lato, e quelle della “legge dell’uomo”, dall’altro.

Il blog, oltre a essere un veicolo di comunicazione ambientale (eventi, rassegna stampa, appunti di viaggio, recensioni, dossier, report …), si propone come spazio di informazione e approfondimento degli aspetti tecnico-giuridici della materia (InFormazione ambientale, diritto ambientale, giuristi ambientali, pillole di giurisprudenza, vocabolario ambientale …): le questioni legate ai rifiuti, alla tutela delle acque, alle energie rinnovabili e ai cambiamenti climatici sono fondamentali per il nostro futuro, ed è venuto il momento di rendere più comprensibili, e soprattutto di “dominio pubblico”, informazioni che troppo spesso sono trascurate dai media, sia quando si scoprono reati ambientali, sia quando ci sono – perché ci sono – buone notizie da diffondere.

 

Giorgio Bocca e Marco Travaglio denunciano da tempo l’“ermetismo” che inquina giornali e telegiornali.

Il non parlar chiaro è tipico dei regimi, dove “i giornalisti scrivono in modo assolutamente incomprensibile, per fingere di non subire condizionamenti politici”.

Senza i fatti, i dati, le cifre, un’opinione vale l’altra. E al pubblico non resta nulla.

Sono  un giurista ambientale e da anni lavoro in un mondo, quello dell’ambiente, di cui si sente parlare solamente quando l’emergenza (che da noi sembra aver assunto il ruolo di fonte del diritto…) si acuisce a tal punto che è impossibile non parlarne, troppo spesso, però, in modo ideologizzato, e senza la dovuta cognizione di causa…

 

In Italia la prima legge ambientale risale al 1966 e nei vent'anni successivi la legislazione in materia ha continuato ad essere sporadica ed episodica.

A partire dall’istituzione del Ministero dell'Ambiente, nel 1986, le normative in campo ambientale sono aumentate in maniera esponenziale, in assenza di un disegno unitario.

Le conseguenze non si sono fatte attendere: incertezza del diritto, sovrapposizioni di precetti e conflitti di competenza (il cosiddetto “inquinamento legislativo”) che hanno lasciato spazio a possibilità di deroga e di sanatorie, anche a dispetto del diritto comunitario.

Le attuali norme sull’ambiente, deliberate in un costante clima di emergenza – perennemente prorogata – e di deroghe, hanno creato incertezza giuridica, influendo negativamente sullo sviluppo economico del nostro Paese (frenandolo) e, soprattutto, impedendo un’efficace tutela dell’ambiente.

Dal punto di vista politico, l’unica azione credibile, dopo anni di velleitarie politiche settoriali, consiste in interventi strutturali e strutturati sia in campo giuridico che in campo economico: una politica dell’ambiente integrata e di ampio respiro, dinamica, capace di incentivare i comportamenti virtuosi e di punire coloro che delinquono.

Ma non è sufficiente “delegare” il problema alla classe politica – neanche se fosse esemplare – per pensare di poter risolvere la “questione ambientale”.

Occorre responsabilizzarsi, uscire dal pantano di cinismo rassegnato in cui ci dimeniamo come cuccioli di gattopardo; bisogna prendere coscienza e consapevolezza delle possibilità e del potere della rete di amplificare i piccoli gesti quotidiani; cominciare a dialogare e collaborare veramente, come capita in altri paesi più civili del nostro, per la costruzione di un bene comune.

                                                                               Andrea Quaranta



Note biografiche dell'autore

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino, collabora con un prestigioso Studio legale che si occupa esclusivamente di Ambiente. Giurista e consulente ambientale, docente di corsi di formazione e seminari in campo ambientale, ha pubblicato diversi articoli per la rivista Ambiente & Sviluppo, edita da Ipsoa,Consulting, edita da GEVA  e per il sito internet www.giuristiambientali.it Da qualche mese ha aperto un blog di InFormazione, comunicazione e diritto ambientale. Attualmente è in fase di costruzione il sito www.naturagiuridica.com



Pubblica e condividi questo articolo

Per pubblicare questo articolo sul tuo sito o blog clicca qui per prelevare il codicie HTML
Ricorda: il corpo dell'articolo, il titolo, Note biografiche dell'autore e i link non possono essere né cambiati né rimossi. Per pubblicare questo articolo devi aver letto ed accettato i termini del servizio.


Rating: Nessun voto espresso
Per votare effettua il login

Commenti

Nessun commento.

Invia un commento

Per inviare un commento devi prima effettuare il login.










Social Bookmark
Bookmark to: Mr. Wong Bookmark to: Webnews Bookmark to: Icio Bookmark to: Oneview Bookmark to: Linkarena Bookmark to: Favoriten Bookmark to: Seekxl Bookmark to: Kledy.de Bookmark to: Social Bookmarking Tool Bookmark to: BoniTrust Bookmark to: Power Oldie Bookmark to: Bookmarks.cc Bookmark to: Favit Bookmark to: Bookmarks.at Bookmark to: Shop-Bookmarks Bookmark to: Seoigg Bookmark to: Newsider Bookmark to: Linksilo Bookmark to: Readster Bookmark to: Folkd Bookmark to: Yigg Bookmark to: Digg Bookmark to: Del.icio.us Bookmark to: Facebook Bookmark to: Reddit Bookmark to: Jumptags Bookmark to: Simpy Bookmark to: StumbleUpon Bookmark to: Slashdot Bookmark to: Propeller Bookmark to: Furl Bookmark to: Yahoo Bookmark to: Spurl Bookmark to: Google Bookmark to: Blinklist Bookmark to: Blogmarks Bookmark to: Diigo Bookmark to: Technorati Bookmark to: Newsvine Bookmark to: Blinkbits Bookmark to: Ma.Gnolia Bookmark to: Smarking Bookmark to: Netvouz

Statistiche

Categorie presenti: 0
Articoli totali: 8951
Autori iscritti: 19810
0 utenti online.

Copyright © 2018 article-marketing.biz - Tutti i diritti riservati - Powered by link UP Europe! P.IVA 09257531005
Associazione Culturale per l'uso didattico ed etico dell'informatica
Sede legale: Via Pietro Rovetti, 190 - 00177 - ROMA